Questo sito impiega cookie come descritto nella informativa. Continuando la navigazione si esprime consenso a tale impiego

 

I Centri Socio Educativi offrono servizi diurni a Persone con disabilità fisica ed intellettiva finalizzati allo sviluppo, mantenimento, raggiungimento di un'autentica e piena Qualità di Vita. Al centro vi è la Persona, l'essere umano, con la sua dignità e con la vita che desidera vivere.

La Persona con disabilità è per noi il Soggetto dell’educazione, nella sua unicità e singolarità, soggetto di diritti e doveri, orientata alla realizzazione di sé e degli altri, libera e autonoma, con la possibilità di accedere ai vari piani della vita: culturale, sociale, fisico e materiale) con la possibilità di autodeterminarsi.

Il CSE è un punto di partenza, un laboratorio dove sviluppare, affinare, arricchire percorsi  di sostegno al Piano di Vita di ciascuna Persona.

cseNanas1003 cseNanas1019

 

I Centri Socio Educativi offrono un servizio gratuito dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 16.00 per tutto l’arco dell’anno, garantendo il servizio di trasporto da casa al Centro e viceversa a tutti coloro che ne hanno necessità.

All'interno dei CSE sono garantiti:

  • Trasporto per non autosufficienti
  • Servizio mensa
  • Servizio infermieristico
  • Supervisione della Psicologa
  • Palestra di sede
  • Vacanze estive

All’interno dei CSE vengono organizzate delle attività che promuovono e sostengono il Piano di Vita di ciascuna Persona, il proprio desiderio di autodeterminarsi e realizzarsi non solo nel fare concreto ma anche nella prospettiva più ampia dell’essere protagonisti della propria vita.

Attività

Le attività proposte si fondano sul Piano Educativo Individualizzato secondo 4 aree  essenziali:

1. Area Pratico-Operativa

2. Area Relazionale

3. Area Motoria

4. Area delle Autonomie

A titolo esemplificativo tra le tante attività programmate ci sono: il teatro, la pet therapy, la fotografia, l’attività di cucina,  i laboratori sulla CAA e il linguaggio facile da leggere, le attività artistiche, i  laboratori della cura di sé, il ballo, le varie attività motorie (piscina, bocce, baskin, calcio, psicomotricità, ginnastica ecc...)

Accanto alle tradizionali attività laboratoriali quali la ceramica, il mosaico, il cartonaggio, le varie tecniche espressive, la redazione del giornalino, i laboratori di fotografia ed elaborazione digitale dell’immagine, il laboratorio del verde, si sono sviluppati alcuni progetti mirati allo sviluppo della propria autonomia di vita creando contesti di integrazione. La prospettiva è quella di interagire con il territorio e le sue risorse, di uscire dai Centri e cogliere le occasioni educative che la città offre con il fine di farle proprie e renderle il più possibile ripetibili nel tempo, anche senza il sostegno e la mediazione della Cooperativa.