Questo sito impiega cookie come descritto nella informativa. Continuando la navigazione si esprime consenso a tale impiego

 

In accordo con il piano di vita individuale e secondo i criteri per le persone di cui ci prendiamo cura all’interno dei CSE, vengono offerti alcuni servizi sanitari gratuiti: la supervisione della psicologa, il servizio infermieristico di somministrazione delle terapie, l’assistenza domiciliare.

Servizio Infermieristico

Vengono garantiti all’interno dei CSE i bisogni di assistenza infermieristica individuati dal Progetto Individuale e dal piano assistenziale definiti in EMH.

zz tot27

Servizio Domiciliare

A partire dal anno 2006-2007 è stato elaborato ed attuato un progetto sperimentale che prevede un sostegno nella gestione quotidiana delle difficoltà che incontrano alcune famiglie di utenti che frequentano i Centri Socio Educativi della nostra Cooperativa.
In sostegno alle persone che per varie condizioni sono a forte rischio di istituzionalizzazione, è stata affiancata una professionista (Adest) che da anni collabora con la Cooperativa e che per questo conosce la realtà delle singole famiglie nella loro criticità, intervenendo come prezioso sostegno nelle fasi più critiche della giornata quali ad esempio la preparazione al mattino, la cura dell’igiene personale, l’accompagnamento alle visite mediche.

Gli obiettivi sono quelli di favorire la permanenza a domicilio delle persone disabili sostenendo l’autonomia e limitando quanto più possibile il ricorso all’istituzionalizzazione, offrire un concreto aiuto nella gestione e accudimento quotidiano del proprio figlio per alleggerire il carico familiare, e creare opportunità di monitoraggio ed eventuale sostegno e mediazione alle esigenze e bisogni della famiglia.

Psicologo

Lo psicologo è il referente per le Equipe multidisciplinari distrettuali, contribuisce alla definizione dei “Progetti di vita”, dalla presa in carico della persona e della sua famiglia, al percorso di inserimento e accompagnamento all’interno dei CSE, ed in generale nell’integrazione nel territorio quale risorsa nell’attivazione di percorsi di autonomia.