Questo sito impiega cookie come descritto nella informativa. Continuando la navigazione si esprime consenso a tale impiego

Magazine: L'Indiano

Abbiamo letto la leggenda dell’albero di natale e abbiamo scoperto perché si usa mettere un albero con le luci in ogni casa durante le feste di natale.

Ecco la storia: in un paese di montagna, viveva un bambino di nome Simone.

La sera di Natale Simone decide di andare nel bosco per prendere un tronco da buttare nel camino. Simone esce, trova il tronco ma improvvisamente arriva una bufera tremenda di neve e Simone non trova più’ la strada per tornare a casa.

Cosi’ decide di fermarsi dietro a un grosso sasso per ripararsi e siccome fa molto freddo si addormenta con in braccio il tronco d'albero. Durante la notte il tronco fa una magia: fa crescere dei rami lunghissimi che coprono Simone come una coperta e lo proteggono dal freddo.

La mattina dopo tutti escono a cercare Simone, ma la neve è tanta e Simone non si vede. Da lontano però si vedono delle luci.

L’albero di Simone aveva trasformato i fiocchi di neve in ghiaccioli e questi con il sole brillavano. Simone era salvo!

Tutti erano felici. Simone per ringraziare l’albero che lo aveva salvato decide di portarlo a casa sua, e invece di buttarlo nel camino lo mette in un bel vaso in centro del salotto.

Ed è proprio per questo motivo, che per ricordare l’albero che aveva aiutato Simone, si mette in tante famiglie un albero con le luci in mezzo al salotto il giorno di Natale.