Questo sito impiega cookie come descritto nella informativa. Continuando la navigazione si esprime consenso a tale impiego

Magazine: L'Indiano

Un giorno, sono stato invitato dagli amici “arcobaleno” per andare a fare una gita al Museo delle Farfalle. Appena arrivati a Bordano abbiamo deciso di fermarci prima a pranzo visto l’ora...

Non c’era molta scelta sul ristorante ma c’era una proprio vicino al museo. Io ho mangiato un buon piatto di ravioli con gorgonzola e noci e per secondo il brasato con tante verdure cotte.

Dopo averci riempito la pancia di cose buone siamo andati alla Casa delle Farfalle, appena arrivati abbiamo fatto i biglietti e siamo entrati.

Prima di vedere le farfalle vive c’era una stanza con tante varietà di farfalle “sotto cheba” dove ci veniva raccontato la storia e varie spiegazioni. Finalmente si entra nella serra! C’erano tre tipi di serre che rappresentavano climi , farfalle, e altri animaletti tipici dei diversi Paesi. Abbiamo visto l'Africa, l’America del Sud e Asia. Ho visto tantissime farfalle di tanti colori e dimensioni ho fatto delle foto con i mie amici. Alla fine c’era un negozietto dove mi son c omp r a t o un portachiavi a forma di farfalla. Mi son divertito tanto e mi è piaciuto soprattutto il portachiavi e l’Africa. Vi consiglio di andare a visitare questo posto perché è proprio bello.

E’ anche abbastanza vicino a Trieste.

Vito